Energia Solare

19 05 2009

Il Monolite e futura Isola di Eden patria della libera Repubblica Edeniana sarà alimentato principalmente da energia solare cosiccome l’edificio del Consolato della Repubblica di Eden in Italia.
Questo è un’articolo molto interessante con 10 links utili alla progettazione e calcolo dei sistemi solari scritto sul blog Futuro Prossimo:

10 Risorse davvero utili sul fotovoltaico

Il futuro della ns società si basa sullo sfruttamento dell’energia solare in quanto essa è x noi inesauribile essendo garantita x milioni di anni da oggi mentre nn esiste alcuna fonte fossile sulla Terra ke possa paragonarsi come disponibilità temporale. Qui da Wikipedia alcune considerazioni sulla sua abbondanza:

Per energia solare si intende l’energia, termica o elettrica, prodotta sfruttando direttamente l’energia irraggiata dal Sole (fonte rinnovabile) verso la Terra.

In qualsiasi momento il Sole trasmette sull’orbita terrestre 1367 watt per . Tenendo conto del fatto che la Terra è una sfera che oltretutto ruota, l’irraggiamento solare medio è, alle latitudini europee di circa 200 watt/m². Moltiplicando questa potenza media per metro quadro per la superficie dell’emisfero terrestre istante per istante esposto al sole si ottiene una potenza maggiore di 50 milioni di GW (un GW – gigawatt – è circa la potenza media di una grande centrale elettrica).

La quantità di energia solare che arriva sul suolo terrestre è quindi enorme, circa diecimila volte superiore a tutta l’energia usata dall’umanità nel suo complesso, ma poco concentrata, nel senso che è necessario raccogliere energia da aree molto vaste per averne quantità significative, e piuttosto difficile da convertire in energia facilmente sfruttabile con efficienze accettabili. Per il suo sfruttamento occorrono prodotti in genere di costo elevato che rendono l’energia solare notevolmente costosa rispetto ad altri metodi di generazione dell’energia. Lo sviluppo di tecnologie che possano rendere economico l’uso dell’energia solare è un settore della ricerca molto attivo ma che, per adesso, non ha avuto risultati rivoluzionari.

La società Edeniana sarà una società solare in tutti i sensi 🙂

Annunci




Mille e una notte

23 06 2008

Leggo ke nel deserto di Abu Dhabi, negli Emirati Arabi, è stata avviata la realizzazione della città del futuro: Masdar City.
Preventivando una spesa di circa 22 miliardi di dollari USA, hanno progettato e sono iniziati i lavori x realizzare una città ecocompatibile ed il + possibile autosufficiente energeticamente. L’intento è perseguito facendo largo uso dell’energia solare ke a quelle latitudini non manca certamente anzi abbonda. Utilizzando tecnologie convenzionali come moduli fotovoltaici e turbine eolike verrà prodotta energia elettrica in grado di sostenere un ambiente abitativo e lavorativo x 50mila persone su una superficie di circa 6 Kmq in un area di circa 6,4 kmq.
Inoltre x soddisfare le esigenze idrike dell’intero complesso e dei suoi futuri abitanti verrà realizzato un dissalatore di acqua marina e verrà riciclata in continuazione l’acqua.
Probabilmente la climatizzazione farà uso anke di impianti geotermici e verrà utilizzato come vettore energetico anke l’idrogeno.
La mobilità all’interno della città di Masdar sarà realizzata con l’uso di mezzi elettrici, probabilmente con l’uso di mezzi pubblici al fine di ridurre la mobilità privata e ottimizzare le risorse e ridurre le fonti di inquinamento potenziali.
Naturalmente leggendo tutto ciò mi è subito balenato alla mente l’incredibile somiglianza con il progetto del Monolite dell’Isola di Eden. Sembra ke l’unica differenza nei 2 progetti sia esclusivamente la locazione fisica e geografica, l’uno sulla terra e negli Emirati Arabi e il mio nel mare Adriatico in Europa.
Realizzare un isola comporta sicuramente maggiori difficoltà ma essendo la dimensione iniziale molto + ridotta rispetto ai Kmq di Masdar City, circa 1/10 ovvero l’Isola di Eden 10 volte + piccola in superficie, quello ke si perde in difficoltà costruttiva probabilmente lo si guadagna in un minor dispendio di risorse in generale x la sua realizzazione.
Quindi l’Isola di Eden è sicuramente un progetto fattibilissimo come Masdar City dimostra e vedendo tutto l’impegno degli arabi nel realizzare opere ciclopike sarà + facile del previsto trovare i potenziali finanziatori del Monolite.








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: