Prototipo di bandiera

4 12 2008

Ieri ho dato una prima sistemazione tecnica ai siti online, 2 sono domini con ReDirect ovvero digitando www.isoladieden.it e www.isoladieden.info altro non si ottiene se non venire rimandati (ovvero reindirizzati dal ReDirect) sul sito www.isoladieden.com ke sarà il nuovo sito web istituzionale della micronazione della Repubblica dell’Isola di Eden.
Il suddetto sito web sarà la base di sviluppo della comunità virtuale della Repubblica dell’Isola di Eden come micronazione, prima virtuale e poi come realtà, quando e come sarà.
Come detto nel titolo, ho approfittato dell’occasione x inserire la proposta circa la bandiera dell’Isola di Eden, direttamente nel sito ufficiale. Tra l’altro cliccandoci su si arriva infine al blog, poi in futuro l’organizzazione del tutto migliorerà ma al momento di + non potevo fare x mancanza di tempo purtroppo.
Ovviamente lo sfondo della bandiera è un bel Blu Oltremare e non potrebbe essere altrimenti visto l’obbiettivo tecnologico e politico perseguito, il riferimento circolare interno rappresenta ovviamente il concetto di isola nel mare. In riferimento agli obbiettivi dell’Isola di Eden ho inserito 2 colori nel disco centrale.  A significare il concetto di Libertà il Verde e x rappresentare il concetto di società autosostenibile energeticamente il disco + centrale con il Giallo. Penso ke tutti a questo punto possano capire il xkè di tale colore, ovviamente rappresenta il ns astro, splendente nel cielo, fonte di luce e conseguentemente calore, a cui la vita sulla Terra deve il suo eterno contributo: il Sole.
A questo punto accetto da tutti idee e proposte x migliorare il look della bandiera e poterne così realizzare una versione finale ke diventerà la ns bandiera ufficiale 🙂





Nunzio vobis magnum gaudium

2 12 2008

Eh beh sì … quando ce vò ce vò … parafrasando un noto motto di annuncio storico, vi dico:
nunzio vobis magnum gaudium: abemus domini Internet.
La registrazione dei domini è iniziata già da giorni ma ci sono stati problemi col NIC italiano o meglio problemi di invio FAX e di lentezze del mantainer ARUBA a cui sono stati affidati e pertanto, finkè le pagine vuote, ma indice di avvenuta creazione, non si sono presentate online, ho preferito tacere ma da oggi tutti e 3 i domini si possono vedere e quindi ve li comunico:
http://www.isoladieden.it/
http://www.isoladieden.com/
http://www.isoladieden.info/
A breve la loro sistemazione e riempimento di contenuti.
Un altro passo verso la realizzazione del ns ideale ovvero verso la creazione della Micronazione della Repubblica dell’Isola di Eden, è compiuto.
Adesso ci sono tutti i presupposti x proseguire la sua creazione negli sconfinati mari di Internet come micronazione virtuale in attesa di una patria reale.





Eden e il F.O.S.S.

27 02 2008

La micronazione di Eden è e sarà partigiana del Software Libero e Aperto ovvero di quello ke comunemente viene definito con un acronimo inglese come FOSS, il Free and Open Source Software. Mio desiderio è farne il primo Stato al mondo operante con i principi del FOSS e con tutta l’infrastruttura informatica e non solo basata su tali principi. Il sistema operativo di stato sarà GNU/Linux e si appoggerà su una distribuzione da definire o meglio su una distribuzione da creare ex novo facendola diventare la portabandiera del FOSS su Eden e magari nel resto del mondo. Saranno pertanto previsti sull’Isola di Eden locali informatizzati e collegamenti Internet x lo sviluppo libero di applicazioni e software di sistema e quant’altro e lo stato incoraggerà iniziative ed investimenti esclusivamente sul Free Software. Naturalmente non verrà considerato tabù il software proprietario o non libero ma semplicemente dovendo scegliere tra varie opportunità è sin d’ora stabilito ke sarà il FOSS e non altri quello scelto come nostro e pertanto quello su cui sviluppare e investire a beneficio degli abitanti dell’Isola di Eden e di conseguenza di tutti i cittadini del pianeta. Il software proprietario e/o non aperto sarà semplicemente tollerato e rispettato ma non sarà di nostro interesse e pertanto nessuna attività statale sarà volta in suo favore e francamente osererei proferire in suo sfavore la celebre frase “Muoia Sansone e tutti i Filistei.








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: