Cosa sono le crisi finanziare

8 10 2008

Una interessante e fondamentalmente spiegazione di come funziona la finanza e come conseguentemente nascono le crisi finaziarie, ke si dicono ciclike come le bolle, l’ho trovata leggendo un articolo di Massimo Fini nel suo blog ke sotto il titolo di “I risparmiatori vittime del mercato del denaro” riporta una lettera di un pensionato preoccupato x i suoi risparmi e dove il commento di Massimo è un bel pensiero di come stanno le cose:

I risparmiatori sono le vittime istituzionali del sistema del denaro. Perché sono dei poveri che, attraverso l’intermediazione delle banche, prestano soldi ai ricchi perché diventino sempre più ricchi. Se costoro, poi, sbagliano, le conseguenze non ricadono sulla loro testa ma su quelle dei risparmiatori (è da quel dì che l’imprenditore ha smesso di rischiare denari suoi). Inoltre il risparmiatore, il lavoratore, è lo “schiavo salariato”, la bestia da soma che deve tenere in piedi tutto l’ambaradan per trovarsi, come Lei, alla fine della vita con un pugno di mosche.

Niente di + vero … sacrosante parole 🙂
E continuando nell’articolo sempre riferendosi al suo lettore pensionato ke gli scrive, Massimo lo bastona come giusto ke sia:

“… come tutti quelli della sua generazione e di quelle immediatamente successive, è ormai troppo vecchio per avere le energie e per ribellarsi. E i giovani sono troppo giovani per poter capire che faranno la sua stessa brutta fine. Da quando il sistema del denaro, non più utilizzato come mezzo per evitare le triangolazioni del baratto si è trasformato in merce, questa storia si è ripetuta infinite volte. E lei non è solo una vittima, ma un complice perché non si è mai ribellato. Nemmeno quando era giovane, pieno di energie, e poteva farlo.

E qui arrivo io, e dico ke c’è modo e modo di ribellarsi.
Il mio modo è quello di cercare altri ke la pensano come me, come scritto in questo mio blog, e ke abbiamo voglia di un mondo nuovo e di un sistema nuovo, a misura di uomo (e di donna) perfettamente integrato nell’ecosistema terrestre.
Il progetto dell’Isola di Eden è fondamentalmente questo: creare una nuova comunità x creare una nuova umanità.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: