Anke i Pirati erano Democratici

10 07 2008

L’altra sera, forse Martedì sera, in televisione ho visto un servizio di Atlantide su La7 ke parlava di Vikingi e Pirati. La cosa ke mi ha stupito e ke non sapevo, beata ignoranza, è ke i Pirati erano democratici ovvero applicavano il metodo democratico come la storia ellenica ci ha tramandato.
Su wikipedia c’è un interessante approfondimento sui Pirati e la loro storia, vale la pena di appronfondire la loro conoscenza.
I Pirati prendevano le loro decisioni in maniera collettiva. Non esisteva un leader assoluto; il capitano veniva eletto da tutta la ciurma riunita (dall’ultimo mozzo al timoniere). Esattamente come nell’Agorà di ellenica memoria come ho avuto modo già di scrivere.
I Pirati dei Caraibi, i + famosi e conosciuti, risiedevano su un’isola e possiamo quindi immaginarceli come un piccolo stato con le sue regole, primo esempio forse di micronazione della storia terrestre, kissà.
Certo ke pensare all’Isola di Eden e scoprire ogni giorno ke nella storia ci sono tante coincidenze e alla fine ripetizioni di cose già avvenute fa ben sperare. Naturalmente sull’Isola di Eden niente Pirati ma solo una pacifica comunità tecnocratica 🙂

Annunci







%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: