Lo Statuto

26 02 2008

Ogni nazione o micronazione deve avere una base di diritti e doveri enunciati in uno Statuto e io ho deciso di fondarmi sulla Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo redatta dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e firmata a Parigi il 10 Dicembre 1948. Tale dichiarazione al momento non è giuridicamente vincolante per gli Stati membri dell’Organizzazione delle Nazioni Unite e nessuno stato ne ha istituzionalizzato o inserito i relativi articoli nel proprio statuto o carta istituzionale, l’Isola di Eden sarà il primo stato moderno a farlo. La Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo sancisce universalmente (cioè in ogni epoca storica e in ogni parte del mondo)  i diritti inalienabili che spettano a ogni essere umano e quindi è il miglior punto di partenza x costruire un sistema giuridico ed economico su cui costruire un moderno modello sociale di convivenza tra persone e tra popoli. Inoltre faranno parte dello Statuto anke il Patto internazionale sui diritti economici, sociali e culturali integrato dal Patto internazionale sui diritti civili e politici. Con queste basi si procederà alla scrittura dei Codici Legislativi attingendo dai Codici già in atto nelle principali nazioni del pianeta ed uniformandoli allo Statuto e alle necessità e bisogni peculiari dell’Isola di Eden.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: